Incubatori e acceleratori del Sud Italia: ecco tutte le opportunità per le startup

Sono “culle” nelle quali nascono e crescono imprese innovative. Offrono spazi fisici, servizi, consulenza, mentoring e aiutano le startup nella ricerca dei finanziamenti. Sono gli incubatori e gli acceleratori, luoghi dove nasce l’innovazione, che sono presenti su tutta la Penisola. In numero maggiore al Nord, negli ultimi anni c’è stata una proliferazione di questi spazi anche al Sud. Ecco quali sono i principali incubatori e acceleratori dalla Campania alla Sardegna, con una breve introduzione sulle opportunità offerte ai neoimprenditori.

Incubatori in Campania

012Factory: centro di contaminazione nato nel 2014 a Caserta su iniziativa di sei giovani imprenditori campani, supporta le startup nel processo di avvio e sviluppo dell’attività di impresa, con percorsi specifici di accompagnamento. Nel 2016 ha aperto una sede anche a Rende, in Calabria. 012 è partner di We Start: qualche giorno fa abbiamo intervistato Sebastian Caputo, uno dei fondatori, per farci raccontare nel dettaglio il percorso messo a disposizione della nuova imprenditoria campana e calabrese.
INFO: http://www.012factory.it/

56CUBE: a Fisciano (Salerno) c’è la sede di 56Cube, venture incubator specializzato in startup del settore IT. L’esperienza dell’incubatore si rifà alla milanese Digital Magics, di cui vuole replicare, nel Meridione, il modello innovativo. Collabora con l’Università degli Studi di Salerno.
INFO: http://www.56cube.it/

Centro il Faro: offre una gamma di servizi di supporto alle startup (consulenze, spazi fisici, networking). La sede è a Casalnuovo di Napoli.
INFO: http://www.il-faro.com/

Città della Scienza. Il BIC, Business Innovation Center del polo fieristico e museale di Bagnoli, a Napoli, ha uno spazio di 4mila metri quadrati che offre servizi a favore della creazione di nuove imprese. Insieme all’Università Federico II di Napoli, dal 2016 è partito all’interno di Città della Scienza Campania NewSteel, primo incubatore certificato del Mezzogiorno. L’Incubatore ospita startup, spin off e re-startup. Per la fase successiva, è previsto inoltre un programma di accelerazione denominato AIC (Area Industria della Conoscenza). Città della Scienza è partner di We Start e metterà a disposizione di una delle startup finaliste una postazione dedicata per un periodo di 2 mesi, con servizi di orientamento, tutoraggio e coaching.
INFO: http://www.cittadellascienza.it/incubatore-e-fablab/

Incubatori in Puglia

The Qube: punto di riferimento per gli innovatori pugliesi, The Qube è un’associazione che unisce team di lavoro per avviare progetti innovativi e imprese. La sede è a Lecce.
INFO: http://www.theqube.eu/

The Hub: è uno spazio di coworking dedicato agli innovatori sociali. Offre servizi ed eventi alle startup. Si trova nel quartiere fieristico della città di Bari.
INFO: http://bari.the-hub.net/

Tecnopolis: parco tecnologico con sede a Valenzano in provincia di Bari, Tecnopolis sostiene la creazione di nuove imprese e spin-off universitari.
INFO: http://www.tecnopolispst.it

Incubatori in Calabria

Tech Nest: centro servizi finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, Tech Nest supporta la nascita e l’avvio di imprese ad alto contenuto tecnologico. Si trova ad Arcavacata di Rende, in Provincia di Cosenza.
INFO: http://www.unical.it/portale/ateneo/amministrazione/aree/lio/trasftec/startup/technest/

Incubatori in Sicilia

Tim#WCAP: è l’acceleratore di Tim nato nel 2009 per supportare le migliori startup digitali. Quella di Catania è la sua unica sede al Sud. Anche TIM è partner di We Start: la società di tlc offrirà alla startup selezionata dal secondo Challenge, l’opportunità di accedere alla community di TIM OPEN e di usufruire dei suoi servizi innovativi per la durata di un anno.
INFO: http://www.wcap.tim.it/it/acceleratori/catania

DigitalMagics: business incubator fornisce consulenza e accelerazione a startup e imprese. La sua sede meridionale è a Palermo.
INFO: http://palermo.digitalmagics.com/

​Consorzio Arca: attivo dal 2003 nasce da un partnership tra l’Università di Palermo e un gruppo imprenditoriale privato. Promuove programmi di ricerca industriale e trasferimento tecnologico destinati a piccole e medie imprese. Ha sede nel campus universitario di Palermo.
INFO: http://www.consorzioarca.it/index.php/it/

Incubatori in Sardegna

Clhub: ha sede a Capoterra, provincia di Cagliari, l’incubatore promuove la nascita di nuove realtà imprenditoriali, fornendo svariati servizi tra cui assistenza legale, pratiche relative all’avvio delle startup, al business planning, fino alle pubbliche relazioni.
INFO: http://www.clhub.biz

Incubatori in Basilicata

Sviluppo Basilicata: Sviluppo Basilicata SPA  è una società che gestisce un sistema di incubatori di impresa che vengono messi a disposizione a persone fisiche, aspiranti imprenditori e ricercatori. La sede principale è a Matera.
INFO: http://www.sviluppobasilicata.it

Incubatori in Abruzzo

Digital Borgo: è un incubatore di imprese che accompagna gli startupper in percorsi di incubazione all’interno di spazi di coworking. La sede è a Pescara.
INFO: http://www.digitalborgo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *